Ciao bebè, addio tempo libero!

Com’era una volta, quando ci incontravamo tra amiche e discutevamo per ore dei massimi sistemi? Quando, dopo un’ora di palestra, ci concedevamo uno o due giri di sauna o di bagno turco? Quando vagavamo di negozio in negozio per tutto il sabato?

Con un bebè, il tempo per se stesse diventa un lusso che le madri si concedono solo raramente.

O quando... Potrei andare avanti in eterno a crogiolarmi nei ricordi. E mi assale anche un po’ di malinconia, perché oggi la situazione è leggermente diversa. Incontrarsi tra amiche è ormai una cosa rara. Allatti, sei di nuovo incinta o ti prepari a una notte insonne. Magari il tuo bambino la notte ha voglia di ballare proprio come facevi tu quando non avevi figli. Da tempo non vedi una palestra: d’altro canto, ti alleni ogni giorno spingendo il passeggino e tenendo in braccio il piccolo!

E a cosa servono i negozi, quando puoi comprare tutto con un click mentre allatti, gli dai il biberon e gli cambi il pannolino?

Quando c’è un bebè, il tempo libero diventa un tour de force. Sfoderi tutte le tue capacità organizzative in materia di assistenza extrafamiliare. Perché ciò che era dato per scontato prima dell’arrivo del bambino, oggi è un lusso che noi mamme ci concediamo di rado: un po’ di tempo per noi. Proprio per questo è importante ritagliarsi di proposito questi momenti. Ecco qualche consiglio tratto dalla mia esperienza.

  • Sport: so bene quant’è difficile! Ma una volta vinta la pigrizia, fare po’ di movimento ti consentirà di acquisire nuova energia per gestire la famiglia. Te lo garantisco!
  • Wellness: ogni tanto dovresti concederti un bel massaggio. Una volta all’anno passo un weekend in un hotel benessere con mio marito o le mie amiche. 
  • Bagno caldo: quando la piccola dorme, metto da parte la lista delle cose da fare e mi immergo in un caldo bagno. La montagna di roba da lavare può attendere, mica si muove di lì!
  • Uscire: il primo giovedì del mese vado a cena con le amiche, è un nostro appuntamento fisso. Lo sa bene mio marito, detto anche «il babysitter».
  • Brunch: un consiglio di mia cognata. Porta i bambini dai nonni e concediti più spesso un brunch domenicale insieme alla tua dolce metà.

Cosa aspetti? Vai subito a organizzare il tuo tempo libero!

Isabelle, la blogger Hello Family