Diventare genitori

Ci sono coppie che cercano di rinsaldare il loro rapporto facendo un figlio. Un figlio unisce, si continua a rimanere insieme per via del bambino, pensano. Ma si sbagliano di grosso.

Noi non abbiamo mai litigato così tanto come dopo la nascita di nostra figlia. Accudire un neonato è una situazione estrema, soprattutto per la mamma. Perché la stanchezza post parto e soprattutto i problemi di allattamento portano a disturbi del sonno. Il papà cerca di aiutare come meglio può, ma può ben poco, perché durante l'allattamento il bambino è fortemente legato alla mamma. Tutto questo stress è puro veleno per qualsiasi rapporto felice. Tanto più che la donna all'inizio non si vede più come partner, ma come mamma.

Inoltre, quando una coppia diventa una famiglia, si assiste a una nuova ripartizione dei ruoli. Il papà continua ad andare a lavorare, mentre la mamma – quantomeno all'inizio – rimane a casa con il piccolo. Il passaggio da giornalista dinamica a casalinga a tempo pieno non è stato facile per me. Anziché uscire e realizzare interviste interessanti, passavo le giornate a cambiare pannolini, sterilizzare biberon e pulire. 

Non che mi sia annoiata, però prendersi cura di un neonato è un lavoro a tempo pieno. Avevo l'impressione di darmi costantemente un gran daffare, eppure la sera a casa sembrava che fosse scoppiata una bomba. E poi il papà tornava dal lavoro e mi chiedeva cosa avessi fatto tutto il giorno.

Sarò sincera: lo invidiavo. Perché aveva ancora una vita al di fuori della nostra casa, perché poteva parlare anche di qualcosa che non fosse allattamento e pupù. A volte mi sembrava che non avesse considerazione per il mio lavoro, e anche questo non giovava di certo al nostro rapporto.

Per noi è stato utile parlare, parlare tantissimo. Ho scoperto che il papà mi capiva ancora e mi apprezzava anche nel mio nuovo ruolo di madre. Sicuramente è stato utile anche rientrare al lavoro dopo una lunga maternità. Anche se ho ripreso solo part-time, ho ricominciato a sentirmi nuovamente alla pari. Ci siamo suddivisi le responsabilità della casa e del bambino e piano piano tutto è tornato alla normalità. Più entravamo nella routine, più tornavamo a funzionare meglio anche come coppia.

Dobbiamo però ammettere che ogni tanto lasciamo nostra figlia dai nonni per il weekend (pur sentendo molto la sua mancanza) per goderci un po' di tempo da soli. È un toccasana per il nostro rapporto e lo consiglio a tutti i genitori. 

Deborah, blogger di Hello Family