18 mesi: la capacità di imporsi

Negli ultimi sei mesi vostro figlio ha di nuovo fatto grandi progressi. Ora che ha 18 mesi è in grado di camminare da solo in modo sicuro, forse è già anche capace di correre e di fare qualche passo all’indietro.

A 18 mesi le capacità motorie dei bambini sono già molto progredite. Se la cavano anche sulle scale.

Senz’altro avrete già acquistato a vostro filgio le prime scarpe! Anche con le scale riesce ora, in qualche modo, a cavarsela, a gattoni o già su due gambe, quando c’è qualcosa cui aggrapparsi. Presto comincerà a tirare pedate ai palloni che troverà sul suo cammino, giocando così, per la prima volta, a calcio! Le capacità motorie che ha acquisito gli permettono di sfogliare le pagine di un libro e di mangiare con il cucchiaio.

Primo interesse per gli altri

Spostare oggetti è un’attività che continua ad affascinarlo: togliere, rimettere, togliere, rimettere e così via… Come anche giocare con l’acqua, la sabbia e la terra. Dato che ora è in un’età in cui vuole toccare tutto, è molto creativo: presto proverà a usare una scatola o una sedia per raggiungere oggetti fuori dalla sua portata. Arrampicarsi è una delle sue occupazioni preferite. Lentamente si avvicina all’età in cui comincia a notare che esistono le bambine e i bambini e a "studiare" con più attenzione chi gli sta di fronte. Conosce già molte parti del suo corpo; quando glielo chiedete, vi mostra entusiasta le orecchie, gli occhi, il naso, le mani e i piedi. Siccome nei mesi trascorsi ha senz’altro imparato ancora molti vocaboli, forse parlerà già formando frasi di due parole. Capisce praticamente tutto quello che gli dite e la sua parola preferita è “NO!”.

Passione per le ripetizioni

A questa età, inoltre, è un campione di imitazione. A volte noterete sorpresi che riproduce alla perfezione le parole che pronunciate, con la stessa intonazione. Vuole fare tutto quello che fate voi, cucina con voi, vi “aiuta” a fare le pulizie, afferra il telefono quando suona, si impossessa di penne e matite e scarabocchia ovunque trovi una superficie libera. Continua a piacergli la musica e ama sempre più sentirsi raccontare delle storie. Quello che preferisce è ascoltare continuamente le stesse: a questa età ama molto le ripetizioni. Va matto, inoltre, per tutti gli oggetti con cui riesce a “suonare”: una musica che alle orecchie di un adulto non potrà che sembrare un bel baccano. 


swissmom e Hello Family

I consigli per la famiglia di Hello Family sono stati redatti in collaborazione con swissmom, il portale informativo su gravidanza, parto, neonati e bambini.

Vai al sito di swissmom