Idee per il baby shower

Negli ultimi anni anche da noi ha preso piede la tradizione americana di organizzare un party in onore di un’amica in dolce attesa: il baby shower. L’idea è quella di riempire di attenzioni la futura mamma e celebrare tra amiche l’attesa del bebè.

Bimbo in arrivo: un avvenimento da celebrare!

Il baby shower è una festa organizzata in onore della futura mamma, che viene «sommersa» di regali in vista dell’arrivo del bebè (in inglese l’espressione «to shower sb. with st.» significa per l’appunto «sommergere qualcuno di qualcosa»). Ancor più importanti dei regali sono però la gioiosa celebrazione dell’attesa e le mille attenzioni che in questa speciale occasione vengono rivolte alla futura mamma, la quale deve potersi rilassare e godersi questa giornata organizzata dalle amiche.

Addobbi per il baby shower

In fatto di addobbi è ammessa qualunque cosa incontri il gusto della futura mamma. Se già si sa che è in arrivo una bimba, un maschietto o una coppia di gemelli, le amiche possono approfittarne per preparare addobbi a tema. Non per forza dovranno optare per il classico azzurro o rosa: ghirlande, coriandoli o decorazioni per la tavola possono tranquillamente essere di altri colori.

Più originale è il risultato, meglio è. Con i nostri consigli per l’upcycling preparerete in men che non si dica degli addobbi inediti e colorati con i quali rendere questa giornata ancor più speciale senza però produrre inutili rifiuti.

Ricordate anche di spedire per tempo i biglietti d’invito, in modo che tutte le amiche più care possano tenersi libere per il baby shower.

Idee per attività e giochi

Lo scopo primo del baby shower è quello di coccolare come si deve la futura mamma: l’ultimo trimestre di gravidanza, il parto e le notti insonni che seguiranno sono infatti tutt’altro che una passeggiata. Eccovi qualche idea per un pomeriggio di relax e divertimento in compagnia delle amiche:

  • Insieme alla futura mamma coccolatevi con un bel programma di bellezza e benessere. Una maschera rigenerante, una manicure, oppure un massaggio ai piedi – poco prima del parto qualsiasi cosa aiuti a rilassarsi non può che fare bene.
  • Organizzate una rassegna fotografica con tutti i momenti più belli della vostra amicizia. Dopo tutto prima dell’inizio della nuova fase è giusto celebrare a dovere anche i bei tempi in cui, ancora single, andavate insieme per locali.
  • Aiutate la vostra amica a preparare un calco in gesso del pancione. Non appena si sarà indurito, potrete decorarlo a piacimento. In alternativa dipingete il pancione con dei colori per body painting – avrete così uno splendido soggetto da immortalare in foto.
  • Giochi come Nomi-cose-città o la tombola ben si prestano a essere rivisti e adattati al baby shower: basta usare termini legati alla gravidanza, al parto o al bebè. Una gara a chi trova i nomi più belli e più brutti di tutti i tempi è invece garanzia di grandi risate e facce perplesse. Non meno divertente sarà predire l’aspetto del bimbo preparando un collage a partire da foto di entrambi i genitori.

Baby shower: una pioggia di regali

A un baby shower non può mancare una torta di pannolini, che ben si presta a essere preparata in casa e decorata con dettagli kitsch, in perfetto stile americano. Il risultato è ancor più originale se questo grande classico del baby shower viene interamente preparato con le proprie mani. Se è previsto un buffet, come pezzo forte potete naturalmente sistemare al centro una vera torta a più piani con marzapane e glassa di zucchero degli stessi colori degli addobbi. Per ordinarne una potete p.es. rivolgervi al servizio torte di Coop@Home.

Vi consigliamo di chiedere per tempo ai genitori di che cosa hanno ancora bisogno: quando arriva il momento del baby shower, infatti, spesso le cose più importanti sono già state acquistate. Con un kit di articoli per la cura del bebè o di prodotti beauty per la mamma andrete sul sicuro. Anche un bell’album fotografico e delle cornici sono generalmente graditi: una volta arrivato il bimbo, infatti, i momenti da immortalare non mancheranno di certo. Altrettanto popolari sono articoli quali sonagli, giostrine e animali di pezza, che accompagnano il bebè nei suoi primi mesi di vita.

Comunque decidiate di organizzare il baby shower, quel che più conta è stare insieme. Trascorrerete con la futura mamma e le amiche più care un bel pomeriggio di relax e darete un simbolico benvenuto al bimbo in arrivo. Sarà una giornata memorabile per tutte le presenti!