Da sola o con il compagno?

Ponetevi questa domanda con il massimo della sincerità. Il vostro compagno non deve essere costretto a partecipare al corso preparto unicamente perché oggi si fa così. Decidete da sole se desiderate veramente averlo accanto a voi.

Le future mamme possono partecipare ai corsi preparto da sole o con il partner.

Anche il futuro papà deve chiedersi cosa pensa veramente di tutto ciò. Molte donne sono più rilassate, meno inibite e più concentrate, se non sono presenti né il loro partner né quelli delle altre partecipanti. 

Ma si può giungere a un compromesso: i gruppi di sole donne possono aprirsi, per due serate, agli uomini, in modo che i futuri papà possano prepararsi a quanto li attende in sala parto. 

In passato, quando i corsi preparto erano una sorta di programma di allenamento per affrontare le doglie, agli uomini venivano attribuiti dei compiti precisi. I padri dovevano esercitare la respirazione, in modo da poter accompagnare le donne e aiutarle a tenere il ritmo giusto. Venivano loro insegnate anche le tecniche di massaggio, per prendersi cura dei dolori di schiena provocati dalle doglie. Oggi la maggior parte dei corsi, anche quelli destinati alle coppie, prescinde da questo tipo di programmi.


Quello che gli uomini dovrebbero sapere prima del parto:

  • Che cosa succede durante le doglie?
  • Perché la mia presenza è così importante, anche se la mia compagna spesso non sembra nemmeno accorgersi di me
  • Come devo comportarmi, quando mi sembra di non poter fare nulla?
  • Riuscirò ad assistere ai dolori della mia compagna?

Nei corsi destinati alle coppie gli uomini possono riflettere su questi aspetti. Progressivamente, riescono ad appropriarsi del loro ruolo durante il parto e a farsi un’idea abbastanza precisa di quello che li attende. 

Se il vostro compagno preferisce non frequentare il corso, esistono altri modi di prepararsi. Sono disponibili diversi filmati di parti che mostrano quello che succederà. Scegliete tuttavia il film giusto, perché ne esistono di troppo crudi, che più che informare spaventano. Fatevi consigliare dalla responsabile del vostro corso. Il vostro compagno potrebbe anche chiedere a un amico che ha appena vissuto la stessa esperienza. La maggior parte delle responsabili dei corsi sono inoltre disposte a rispondere, anche al telefono, alle domande dei futuri papà.


swissmom e Hello Family

I consigli per la famiglia di Hello Family sono stati redatti in collaborazione con swissmom, il portale informativo su gravidanza, parto, neonati e bambini.

Vai al sito di swissmom

Pubblicità