Il blogger di Hello Family Jérôme

Consigli per le vacanze al mare con i bambini

«Vacanze estive»: cosa vi viene in mente quando sentite pronunciare queste due parole? Per quanto bello sia trascorrere le vacanze estive in Svizzera, il soggiorno al mare con tutta la famiglia è e rimane un grande classico. Ma a cosa prestare attenzione quando si parte per il mare con i bambini?

Raccogliere informazioni sulla località scelta

La spiaggia è di sabbia o di sassi? Conviene optare per un appartamento a un paio di chilometri dalla spiaggia o per un hotel con formula all-inclusive direttamente in riva al mare? L’alloggio scelto è dotato di lavatrice? Ci sono negozi nelle vicinanze? Ed è possibile mangiare in un ristorante che non sia quello dell’hotel senza dover per forza prendere la macchina? Il successo delle vacanze al mare con i bambini dipende non da ultimo dalla scelta di una località adatta. E se anche un tempo si era soliti partire senza fare progetti, non appena la famiglia cresce converrà pianificare attentamente le vacanze. A tal proposito cercate di non fare affidamento soltanto sulle recensioni che trovate sui soliti portali e per raccogliere informazioni servitevi anche di blog e social media: su Facebook ci sono tantissimi gruppi dedicati alle vacanze al mare con la famiglia.

Per noi, ormai, ben più importante del balcone con vista mare è una zona notte separata dal resto della camera d’hotel o dell’appartamento. Permette infatti di godersi comunque la serata dopo aver messo a letto i piccoli. Va da sé , comunque, che per quanto bene ci si prepari, alcuni fattori rimangono imprevedibili: mi riferisco ad es. al tempo, da cui dipende in larga misura il successo delle vacanze al mare con i bambini.

Bagagli: meglio contenerli

Quando ancora non avevamo figli, ci capitava di organizzare anche due outfit per ogni giornata di vacanza, più tre paia di scarpe: uno da sera, uno da giorno e uno da ginnastica. Ormai tutto ciò non è che un ricordo. A seconda dell’età, infatti, i bambini possono anche aver bisogno di parecchi capi d’abbigliamento. I nostri figli, poi, vogliono sempre avere con sé i loro giocattoli e tonnellate di libri. Ormai lasciamo che decidano da soli cosa portare: l’importante è che tutto trovi posto nei rispettivi zaini. Prima di partire, noi genitori mettiamo poi in valigia ancora un paio di cose che pensiamo potrebbero mancare, anche se in realtà in quasi tutti gli hotel si trovano una zona giochi e sufficienti quantità di giocattoli da spiaggia.

La prima volta che siamo andati al mare con i bambini abbiamo portato con noi il babyphone, per poi scoprire che nel ristorante di un hotel con così tante stanze non prendeva. Due smartphone, una buona app per il monitoraggio dei bambini e il wifi gratuito – che ormai è lo standard quasi ovunque – sono più che sufficienti e non occupano spazio in valigia.

Un consiglio: una checklist per le vacanze vi aiuterà a preparare le valigie senza stress.

Cosa mettere in valigia per una vacanza al mare con tutta la famiglia?

Quando i nostri figli avevano ancora bisogno di pappe e pannolini, ne portavamo con noi una piccola scorta per i primi giorni e poi ci rifornivamo sul posto – naturalmente, solo se eravamo certi di trovare prodotti identici o simili a quelli che ci servivano. Se il vostro piccolo non digerisce alcuni tipi di pappa o ne mangia soltanto uno ben preciso, vi converrà riempire la valigia con una scorta sufficiente per tutta la vacanza e magari comprare in loco un paio di t-shirt e teli da bagno.

Per quanto riguarda le creme solari, invece, non corriamo rischi: ormai sappiamo esattamente quale fa al caso nostro e garantisce a noi e ai bambini una protezione ottimale durante le vacanze al mare. La crema solare, quindi, finisce sempre direttamente in valigia.

Sentirsi in spiaggia a due passi da casa

Volete rimanere in Svizzera? Non c’è problema: anche da noi è possibile trascorrere le vacanze in spiaggia con i bambini. A chi preferisce rimanere in Svizzera con la famiglia anziché andare al mare, proponiamo un elenco di stabilimenti balneari dotati di spiaggia:

  • Oberland bernese: stabilimento balneare di Thun
  • Grigioni: stabilimento balneare dell’Untersee, ad Arosa
  • Svizzera orientale / Canton Glarona: stabilimento balneare di Steckborn, sul Lago di Costanza, e stabilimento balneare di Gäsi, sul Lago di Walen, nei pressi di Weesen
  • Ticino: lido di Lugano e lido di Ascona
  • Svizzera romanda: Plage de Vidy, nei pressi di Losanna, Plage des Eaux-Vives, a Ginevra, e stabilimento balneare di Bienne
  • Svizzera centrale: lido di Lucerna e isole balneari Lorelei, alla foce del Reuss, sul Lago di Uri
  • Zurigo: stabilimento balneare Mythenquai e stabilimento balneare Auslikon, sul Lago di Pfäffikon

Altri articoli di Jérôme