Sindrome delle gambe irrequiete – quando le gambe si rifiutano di riposare

Siete sfinite, ma le gambe sono incontrollabilmente in movimento? Per la gestante un motivo di preoccupazione. Ma niente paura: per quanto fastidiosa, la sindrome delle gambe irrequiete è innocua. Poiché spesso è dovuta a una carenza di sostanze nutritive, è comunque bene rivolgersi al medico.

Se si avvertono dolore e formicolio alle gambe

La sindrome delle gambe irrequiete (RLS) è un disturbo piuttosto frequente in gravidanza – soprattutto nell'ultimo trimestre – e colpisce di fatto da un quarto a un terzo delle gestanti. La sera e durante la notte, quando più si desidera riposare o dormire, ecco manifestarsi formicolio, tensione o dolore alle gambe. In alcuni casi gli arti inferiori iniziano a scattare in modo incontrollato. In rari casi lo stesso accade a braccia e/o mani.

Alcune donne avvertono questi sintomi in maniera molto blanda e dopo qualche tempo riescono comunque ad addormentarsi. Per altre diviene invece impossibile riposare. In questi casi può essere utile fare dell'attività fisica, ad es. una passeggiata notturna. Non appena si torna a letto, tuttavia, ecco che il formicolio si ripresenta finendo per togliere il sonno – e questo proprio in una fase in cui una donna ne ha particolarmente bisogno.

Verläuft Ihre Schwangerschaft normal und ohne Risikofaktoren, wird sich sportliche Betätigung ausnehmend positiv auf Ihren Körper und Ihre Psyche auswirken. Die typischen Schwangerschaftsbeschwerden wie Kurzatmigkeit und Wassereinlagerungen lassen sich mit etwas Bewegung mindern und auch die Gewichtszunahme kann dadurch abgeschwächt werden. Ausserdem beugt Sport Schwangerschaftsdiabetes vor. Empfohlen wird ein moderates Training, bei dem der Puls im Schnitt bei rund 130 Schlägen pro Minute liegt. Bereits 30 Minuten am Tag genügen, um den Körper gut mit Sauerstoff zu versorgen und die Muskeln zu trainieren. Das wirkt sich auch positiv auf Ihre Immunabwehr aus. Trainierte Frauen haben es auch während der Geburt leichter, da sie den Wehenschmerz in der Regel als weniger stark empfinden und die Anstrengungen besser verkraften. So sind Kaiserschnittgeburten(Der Kaiserschnitt) bei ihnen seltener und sie sind nach dem Wochenbett schneller wieder auf den Beinen. Das beugt auch einer Wochenbettdepression vor.

Se la sindrome delle gambe irrequiete in gravidanza è dovuta a una carenza di sostanze nutritive

La sindrome delle gambe irrequiete è innocua tanto per la mamma quanto per il bimbo e può anche capitare che non venga nemmeno interpretata come un vero e proprio disturbo, bensì accettata come un dato di fatto. Se ne siete colpite, parlatene con il vostro ginecologo: spesso bastano semplici rimedi per avvertire un miglioramento. Soprattutto se la sensazione d'irrequietezza alle gambe è insorta in gravidanza, dopo il parto tutto si risolverà – la fine del problema non è quindi lontana.

Ancora non è ben chiaro a cosa sia dovuta l'irrequietezza delle gambe. Alcuni ricercatori ritengono sia legata al metabolismo nervoso. Non è inoltre escluso un coinvolgimento degli ormoni che, come estrogeno e progesterone, rivestono un ruolo chiave durante la gravidanza. Non di rado, inoltre, il disturbo è dovuto a un insufficiente apporto di ferro, acido folico o vitamina B12. Per verificare se sussiste una carenza di queste sostanze basta un esame del sangue. Per quanto riguarda il ferro, oltre al valore dell'Hb il medico dovrà controllare il valore della ferritina. Quest'ultimo rivela infatti lo stato delle riserve di ferro. Il valore dell'Hb è in tal senso poco significativo e può risultare nella norma anche laddove le riserve di ferro siano insufficienti.

Rilassarsi aiuta

La sindrome delle gambe irrequiete può essere combattuta per via medicamentosa. I farmaci del caso non sono tuttavia compatibili con una gravidanza. Laddove abbia diagnosticato una carenza di sostanze nutritive, dunque, il medico prescriverà un integratore alimentare. Se correttamente assunto, quest'ultimo darà presto sollievo alle gambe.

Per dormire meglio è anche utile praticare un'attività fisica moderata (ad es. fare delle passeggiate) o svolgere attività che rilassano. Provate a fare degli esercizi di yoga o di rilassamento, oppure concedetevi un bagno caldo prima di coricarvi. Anche fare una doccia scozzese e massaggiare delicatamente le gambe può essere d'aiuto. Evitate inoltre il tè nero e gli alimenti che, come il caffè, contengono caffeina. La sera, per rilassarvi già prima di andare a letto, ricordate infine di spegnere per tempo dispositivi elettronici quali TV e computer.

Raccolta: pista d'acqua AquaPlay

Con l'acquisto di dodici confezioni di pannolini Pampers vi regaliamo una pista d'acqua AquaPlay del valore di fr. 79.95.