A piedi nudi fino al pediluvio

Lungo il percorso a piedi nudi che conduce da Gonten a Gontenbad nel Canton Appenzello si cammina su prati, torrenti e strade asfaltate.

Il cartello parla chiaro: questo è il percorso a piedi nudi che si snoda da Gonten a Gontenbad.
Foto: Appenzeller Volkskunde-Museum

Per andare da Lucerna a Weggis, oppure da Gonten a Gontenbad non servono né calze, né scarpe. E nemmeno la barca. Ci si va a piedi, meglio se scalzi. Un po’ come il sentiero delle barzellette o quello del tempo, anche questo percorso sembra uscito dalla leggendaria originalità del popolo appenzellese. Si procede rigorosamente a piedi nudi attraversando prati, ruscelli e strade asfaltate ma anche brevi tratti sassosi sui quali le piante dei piedi sono sottoposte a un test di resistenza piuttosto impegnativo. Di tanto in tanto si possono indossare anche le scarpe. L’importante è non farsi notare troppo! Arrivati a destinazione a Gontenbad, ricompensiamo i piedi affaticati immergendoli nell’acqua di palude per un tonificante pediluvio, per poi arrostire sul focolare le salsicce che ci siamo portati da casa o deliziarci con altre squisitezze alla griglia.

Details 

Come ci si arriva?

In auto o con le ferrovie appenzellesi da Herisau o Appenzello fino alla stazione di Gonten.

Quando andarci? 

Estate e inizio autunno.

Quanto dura?

Il percorso porta dalla stazione di Gonten fino a Gontenbad per poi fare ritorno a Gonten. Durata ca. 1½ ora.

Dove mangiare?

Ristoranti nelle vicinanze.

Età consigliata?

Tutte le età (a dipendenza della condizione fisica, i bambini piccoli possono essere portati in spalla).

Indirizzo

Sentiero a piedi nudi Gonten–Gontenbad
Appenzellerland Tourismus
Hauptgasse 4
9050 Appenzello
071 788 96 41
info@appenzell.ch
www.appenzell.ch