Dai dinosauri alle formiche rosse

Chi visita il Museo di storia naturale di San Gallo viene accolto da un tasso da accarezzare, un orso bruno, uno stambecco alpino...

Oltre a scheletri di dinosauri e animali veri il Museo di storia naturale di San Gallo mostra preparati anatomici di uccelli e mammiferi locali.
Foto: Museo di scienze naturali di San Gallo

Tassi da accarezzare, orsi bruni, stambecchi delle Alpi e una miriade di altri animali accolgono il visitatore del Museo di scienze naturali di San Gallo, accompagnandolo in un viaggio della scoperta che, come una macchina del tempo, lo riporta indietro nel tempo all’era dei dinosauri. Gli scheletri di pterosauri e ittiosauri lasciano grandi e piccini a bocca aperta. A differenza dei giganti del Mesozoico da tempo estinti, le formiche rosse sono più che mai arzille. Le quattro teche permettono di osservarne attentamente i comportamenti. Poco più in là si trovano anche alcuni teneri esemplari di topolini nani. All’offerta del museo si aggiungono anche un acquario con alcuni esemplari di pesci del lago di Costanza, volatili e mammiferi autoctoni imbalsamati, un grande plastico storico della roccia alpina e periodiche mostre speciali.

Details 

Come ci si arriva?

 Il museo sorge nel parco cittadino. Raggiungibile dalla stazione di San Gallo in ca. 15 min. a piedi oppure con la linea del bus n. 1, 4, 7 o 11 fino alla fermata «Theater».

Quando andarci? 

Aperto da martedì a domenica 10.00 – 17.00, mercoledì fino alle 20.00, chiuso il 1o gennaio, Venerdì Santo, il 1o agosto, il 24, il 25 e il 31 dicembre.

Quanto costa?

Adulti fr. 10.– (il biglietto d’ingresso vale lo stesso giorno anche per il Museo d’arte e per il Museo storico ed etnologico), ingresso gratuito per bambini fino a 16 anni accompagnati da un adulto, altrimenti fr. 4.–.

Età consigliata?

A partire da 5 anni.

Indirizzo

Museo di scienze naturali
Museumstrasse 32
9000 San Gallo
071 242 06 70
info@naturmuseumsg.ch
www.naturmuseumsg.ch