Alla scoperta dell'unica farina di mais della Svizzera

Unico in Svizzera, da tre anni il villaggio di Vergeletto è tornato a produrre la deliziosa farina bóna. Ogni martedì o dietro richiesta, Ilario Garbani propone visite guidate al piccolo centro e racconta la storia della locale produzione di farina.

Nel villaggio di Vergeletto il mugnaio Ilario Garbani produce l'unica farina di mais della Svizzera.
Gadmin ID 683483

Mescolata con latte, acqua o vino, la farina bóna era un tempo il cibo dei poveri nonché parte integrante della quotidiana alimentazione degli abitanti della Valle Onsernone. Oggi questa farina di mais priva di glutine e dal sapore vagamente dolce è apprezzata da rinomati chef, che se ne servono per preparare gelati, sablés, salse e crêpes. Ilario Garbani, di professione mugnaio, propone visite guidate al piccolo centro e racconta la storia della locale produzione di farina. La visita ha inizio presso il suo «laboratorio», dove può capitare di trovare tostatrici che lavorano a pieno regime. Ilario produce la sua finissima farina per diversi rivenditori al dettaglio svizzeri. I grani tostati trovano impiego nel mulino restaurato.

Dettagli

Come arrivarci?

Con i mezzi pubblici:
Una volta raggiunta Locarno in treno, prendere l'autopostale (324) diretto a Vergeletto Piazza.

Quando andarci?

Ogni martedì o su richiesta

Quanto costa?

Fr. 15.– a persona, piccolo omaggio compreso

Per che età?

Per tutte le et

Varie

Lingue: tedesco, italiano, francese

Indirizzo

Ilario Garbani
6654 Cavigliano
Tel. 078 709 48 85
gila@ticino.com

Svizzera Turismo e Hello Family

La proposta per le vostre gite è stata messa a punto in collaborazione con Svizzera Turismo. 

Vai al sito web