Idillio lacustre con vista sul ghiacciaio

Una meta per nuotare, mangiare e camminare: il paradiso naturale del Lac Retaud nei pressi del Col du Pillon nel Canton Vallese è una destinazione molto popolare.

Sul Lac Rétaud le famiglie possono fare il bagno e godersi la bellezza della natura.
Foto: Catherine Gailloud

Una meta escursionistica ideale per fare il bagno, dedicarsi ai piaceri culinari e al trekking. Il paradiso naturale nelle vicinanze del Col du Pillon è una delle mete escursionistiche più gettonate. Dall’altezza del passo, gli escursionisti raggiungono il lago in 30 min. Gli escursionisti percorrono un ampio anello da Les Diablerets attraverso gli incantevoli paesaggi montani di questa regione prealpina. Il Lac Retaud è circondato da creste rocciose e dalle cime del Sex Rouge, del Nägelihorn, dell’Oldenhorn e dal ghiacciao Diablerets. Arrivati al lago è possibile noleggiare barche, farsi una nuotata, grigliare o semplicemente godersi il bel paesaggio e sognare. Tre le possibilità per il ritorno: dalla stazione a monte Isenau con la funivia fino a Les Diablerets. Oppure a piedi fino a Col du Pillon e da lì o con l’AutoPostale oppure a piedi, passando per la cascata «Le Dar» verso Les Diablerets.

Dettagli 

Come ci si arriva? 

Autostrada A9 direzione Grand-Saint-Bernard, uscita Aigle. Strada principale Aigle – Les Diablerets – Col du Pillon (20 km). In treno: TGV Parigi– Losanna, poi Intercity fino a Aigle o direttamente con il TGV Lyria. Dalla Svizzera: Aigle si trova lungo la linea Ginevra – Briga. Da Aigle in treno per Sépey e Diablerets.

Quando andarci?

Maggio – ottobre.

Quanto dura? 

Escursione giornaliera. Tratto ca. 8 km.

Quanto costa?

Ingresso gratuito.

Dove mangiare?

Resto d’Isenau (024 492 32 93).

Età consigliata?

Per tutte le età. Passeggiata facile.

Indirizzo

Escursione al Lac Retaud
Diablerets Tourisme
Ch. du Collège 2
1865 Les Diablerets
024 492 00 10
info@diablerets.ch
www.diablerets.ch