La California del Ticino

Sulle orme dei cercatori d'oro lungo il Sentiero delle meraviglie nel Canton Ticino.

Sul Sentiero delle meraviglie nel Malcantone si possono scoprire cascate e grotte.
Foto: Lugano Turismo/©Davide Adamoli

Nella metà del XIX secolo la febbre dell’oro dilagava anche nel Malcantone. Il fatto che qui fossero presenti più oro, più argento e più piombo – e forse anche altri metalli preziosi – che in Messico o in Perù, portò più che alla febbre a un vero e proprio delirio collettivo. Ancora oggi è possibile seguire le orme dei cercatori d’oro: il Sentiero delle meraviglie è un percorso segnalato da cartelli bianchi che, attraverso bosco e ruscelli, porta a un mulino, a una fornace, al maglio di Aranno e a una serie di miniere abbandonate. Chi desiderasse entrare nel cuore della montagna lo può fare solo dalle miniere di Franzi e di Baglioni; è necessario però avere una torcia; nelle altre miniera vi è il rischio di caduta massi. All’ufficio di Malcantone Turismo è possibile richiedere il dépliant informativo dettagliato.

Dettagli
  

Come ci si arriva?

Da Lugano con l’AutoPostale oppure in auto seguire le indicazioni per Novaggio. Il sentiero fa una diramazione sulla strada per Arosio e circa 200 m dopo si interrompe.

 

Quando andarci? 

Nella bella stagione.  

 

Quanto dura?

Percorso circolare ca. 4 ore.

 

Età consigliata?

A partire da 6 anni.

 

Indirizzo

Sentiero delle Meraviglie nel Malcantone

Malcantone Turismo

Piazza Lago

6987 Caslano

091 606 29 86

caslano@luganoturismo.ch

www.lugano-tourism.ch