Pronto, mi senti?

Il Museo della Comunicazione di Berna è perfetto per una gita con la famiglia.

Nel Museo della Comunicazione i bambini imparano la storia della comunicazione divertendosi.
Foto: Museo della comunicazione/Lisa Schäublin

Mentre Adrian, seduto nella cabina di comando della gru cerca di impilare un cubo di legno sopra l’altro, il suo fratellino gesticola come un forsennato per dargli indicazioni su dove appoggiarli. La comunicazione tra i due avviene rigorosamente a gesti. In un altro punto del museo vengono spiegati i vantaggi della posta pneumatica per scambiarsi messaggi tra due piani in modo rapido ed efficace. La comunicazione più semplice resta ovviamente quella per via telefonica, ma anche in questo caso chi è al centralino non deve fare errori nell’instradamento della chiamata e collegare il cavo all’uscita giusta. Quello proposto dal museo della comunicazione è un universo da esplorare dove non mancano le risate e le sorprese. Il giudizio dei due fratelli dopo la visita è unanime: «Fantastico! Ci torneremo di sicuro!» All’interno della struttura si trova un bar e un locale con fasciatoio per il cambio pannolini. Se non c’è troppa ressa, è possibile anche visitare il museo con il passeggino.

Dettagli 

Come ci si arriva?

Tram 3 o 5 fino a Helvetiaplatz e poi 5 min.a piedi.

Quando andarci? 

Martedì – domenica 10.00 – 17.00.

Quanto dura?

Mezza giornata.

Quanto costa?

Tutto il museo (biglietto cumulativo) fr. 15.–, esposizione permanente fr. 12.–, esposizione temporanea fr. 12.–, ingresso per tutto il museo per bambini dai 6 – 16 anni fr. 3.–. Pass musei valido.

Dove mangiare?

Caffè Pavillion.

Età consigliata?

A partire da 4 anni.

Indirizzo

Museo della comunicazione
Helvetiastrasse 16
3006 Berna
031 357 55 55
communication@mfk.ch
www.mfk.ch