Calendario dell'Avvento last minute

Quando gli alberi perdono le prime foglie, i miei bambini cominciano ad agitarsi: è arrivato l'autunno, quindi tra poco è natale!

Nel corso del mese di novembre e in vista dell'Avvento si comincia con i primi libri natalizi, si sente il delicato profumo dei primi biscotti di Natale e l'attesa cresce a dismisura. Perché tra poco è dicembre, il che significa calendario dell'avvento! Lo faccio sempre con entusiasmo, anche se richiede molto tempo e naturalmente anche molti soldi. E più si allarga la famiglia, più diventa costoso e impegnativo. Ma esistono anche altre soluzioni più semplici.Ormai in giro si trovano graziosi calendari dell'Avvento già pronti; questa è senz'altro una delle possibilità. Chi invece preferisce creare da sé il proprio calendario ma ha poco tempo, qui troverà delle idee carine tratte dalla mia miniera di calendari a tema. E tutto l'occorrente per riempire i calendari lo troverà da Coop City.

  • Calendario delle esperienze. I regali più belli sono quelli che ci portano a condividere la cosa più preziosa che abbiamo: il tempo! Qualche esempio? Piccoli buoni per cimentarsi in una battaglia di palle di neve, trascorrere una serata con giochi, creare un pupazzo di neve, cucinare insieme, colorare un enorme disegno insieme, gustare un gelato dopo cena, concedersi una serata a base di film e popcorn, pattinare, fare un pigiama party, mangiare cioccolato a colazione, cenare davanti alla TV, mangiare come i pirati (cioè con le mani, ruttando e masticando rumorosamente), passare una serata al cinema, andare insieme ai mercatini di Natale, regalarsi una giornata di shopping, fare colazione a letto, fare un massaggio ai piedi, fare un picnic in soggiorno ecc.
  • Calendario delle attività. Vostro figlio ha un nuovo hobby oppure vorrebbe imparare qualcosa di nuovo? Bisogna trovare 24 piccole cose che possono essere utili. Se ad esempio vuole lavorare a maglia: ferri, istruzioni, lana ecc.
  • Calendario degli snack. Ogni giorno un piccolo snack diverso: perché non farlo diventare una parte dello spuntino dell'Avvento? Cuoricini di cioccolato, mandorle tostate, magenbrot, mela, gomma da masticare, noci, ometto di pasta, mandarini, cioccolato, panpepato, marmellata fatta in casa, diversi biscotti, coni di popcorn, miscela di tè, mini confezione di orsetti gommosi ecc.
  • Calendario della scuola. Con i tanti accessori per la scuola e l'ufficio che ci sono oggi, le sorprese saranno ancora più utili e pratiche: matite, temperamatite, gomma, foglietti per appunti, bloc notes, pennarelli, evidenziatori, graffette, astuccio ecc.
  • Calendario delle principesse. Una bambina in tutù che brilla anche al buio e volteggia per il mondo come una fatina? Semplicissimo: forcine, elastici, balsamo per le labbra, piumette, brillantini, bacchetta magica, ombretto glitter ecc.
  • Calendario unisex. Senza addentrarci in temi di genere, dobbiamo riconoscere che il calendario delle principesse non è adatto ai maschietti... e neanche a tutte le bambine. Questi articoli del reparto giocattoli, invece, vanno bene sia per i maschietti che per le femminucce: pallina, piccoli set Playmobil o Lego, scaldamani, slimey, JoJo, kit di pennelli, biglie, portafortuna, plastilina, lacci da scarpe colorati, rana di latta, fazzoletti di carta, giochi di carte, giochi di abilità, trucchi magici, gessetti colorati, portamonete, matite colorate, colla ecc.

Nadja, blogger di Hello Family